12 dicembre 2005

La perla che non piace a Marco...Perduca

La mia Scandinavia é lontana dall'Italia almeno 3.000 km. Ma siamo nell'era della globalizzazione, della banda larga, delle parabole satellitari e chi, come me ha la fortuna di essere provvista di tutte queste fantasmagoriche innovazioni non si perde neppure un minuto di ...radio radicale, per esempio.
Certo ci vuole anche un tantino di conoscenza e anche un minimo di esperienza delle cose politiche italiane per potersi tuffare, quando la cosa diverte, nel mondo dei pannelliani. Bè, io l'ho fatto e questo non é piaciuto punto al simpaticissimo Marco Perduca che da anni ci guarda dal palazzo di vetro dell'ONU.
Brutto segno di come sia sempre pericoloso sfiorare il mito di Pannella senza la dovuta ossequiosa reverenza che i suoi militanti gli riservano. Su Tocqueville, pare, si può scrivere di tutto contro tutti ma, per carità, giù le mani dal sacro simbolo di tutte le battaglie per la libertà!
Ciao, Marco...Perduca! Te lo chiedo con affetto, la prossima volta usa la tua preziosa prosa contro un avversario che sia degno di questo nome, please.

|

Links to this post:

Crea un link

<< Home