28 aprile 2006

Torniamo alle urne!

San Francesco D'Assisi o San Franco d'Assirgi oppure San Franco da Siena? La seconda carica dello Stato è stata affidata per qualche ora al calendario dei santi festeggiati nei nostri onomastici. Da pochi minuti abbiamo finalmente avuto la sentenza dei 6 segretari (4 dell'Unione e 2 della Cdl (?!?!)) affinchè venga ripetuta la seconda votazione per il Presidente del Senato. Questo è quanto per Palazzo Madama ma alla Camera dei Deputati le cose non si prospettano più rosee nonostante la maggioranza assoluta che l'Unione ha ricevuto in regalo dalla legge elettorale. Una legge elettorale che è stata varata senza il paracadute della certezza matematica del risultato della conta dei voti. L'ultima riforma consegna il potere a una coalizione anche per un solo voto in più! Non si può scherzare su questo! Fino a ieri 24.000 voti in più o in meno o anche 3 voti in più o in meno al massimo spostavano un eletto da un partito all'altro ma oggi no! Oggi basta un voto per dare il potere all'una o all'altra coalizione! Torniamo a votare e si imponga un metodo di conteggio dei voti che sia preciso fino all'ultima scheda. Si controllino i verbali ma anche le tabelle che neppure la Cassazione pochi giorni fa ha tenuto in considerazione. Non esiste in nessun Paese democratico un sistema elettorale perfetto. Lo abbiamo visto con gli Usa, con la Francia, la Germania e con tutti i sistemi di voto del passato in Italia. Anche il fattore umano incombe su ogni consultazione elettorale mettendone in crisi il funzionamento. Per cui ribadiamo: si torni alle urne dopo aver introdotto il voto elettronico con un moderno metodo di conteggio del voto. Off topic: vi ricordo Quote Intelligenti

|

Links to this post:

Crea un link

<< Home