7 febbraio 2007

Veronica: -Ho risposto a un impulso del cuore...-

“Amore o politica, quindi? Diciamo amore, di quell’amore insicuro che ha bisogno di grandi risposte per essere rassicurato”.

Così si chiudeva il mio post sulla lettera di Veronica Berlusconi a Repubblica.

Ed ecco l’intervista che oggi Veronica ha rilasciato alla sua biografa ufficiale, Maria Latella, dove si possono leggere le parole dell’ “Happy end” della storia d’amore del secolo, che mezzo o quasi tutto il mondo dava per finita e finita pure malissimo.

Registriamo invece la ritrovata armonia in casa Berlusconi e, soprattutto, la serenità della tranquillizzata Veronica, che non aveva saputo resistere all’impulso del cuore di una donna molto passionale.

Questo blog si occupa prevalentemente di politica, nel modo più semplice possibile e, senza falsa modestia, alcune volte le analisi che vi appaiono non sono prive di qualche realistico fondamento; in virtù di ciò, dopo aver letto l’intervista di oggi alla signora Berlusconi al Corriere, che confermava quanto qui era stato predetto, con malcelata presunzione ecco un’altra predizione, tutta riferita alla politica.

Per tutti coloro che si chiedono: fino a quando Romano Prodi avrà urgenza di essere rassicurato dai suoi compagni di maggioranza e di governo, prima che questa reiterata e confortante risposta non gli venga più concessa?

Questo è il responso della Sibilla: fino a che morte non li separi!

Tags: Veronica Berlusconi, Silvio Berlusconi, Romano Prodi, Governo

|

Links to this post:

Crea un link

<< Home